Navigazione – Mappa del sito

59 | 2012
Il modello sociale europeo sotto attacco

a cura di Paola Borgna

Il modello sociale europeo è un grande edificio civile costruito in Europa a partire dagli anni ’40 per proteggere individui e famiglie dall’insicurezza sociale ed economica. Nella differenza delle forme che esso ha assunto nei vari paesi, tale edificio risponde a un progetto di base sostanzialmente unitario che ne fa un’invenzione politica senza precedenti nello spazio e nel tempo: produrre sicurezza socio-economica mediante programmi pubblici. A questo progetto se ne oppone oggi con forza e successo crescente uno che ha finalità opposta: riportare nello spazio del mercato la protezione sociale.
Prendere parte per l’uno o per l’altro dei due progetti significa prendere posizione sulla relazione tra individuo e società, sul significato e la tollerabilità della disuguaglianza, sugli scopi della politica. I testi del volume lo fanno a partire dalle questioni sollevate dal saggio di apertura di Luciano Gallino, che analizza le politiche di austerità dei governi europei e descrive il profilo che esse assumono nei termini di un attacco al modello sociale.

Note della redazione

Fascicolo pubblicato in occasione del sessantesimo anniversario della rivista (1951-2011)

  • Logo Rosenberg & Sellier
  • Revues.org